L’accessibilità web non è solo una pratica consigliata; è un imperativo per qualsiasi entità che desideri fornire servizi equi e accessibili a tutti gli utenti, indipendentemente dalle loro abilità fisiche o sensoriali. In questo contesto, in Ingigni ci impegniamo a promuovere l’accesso universale ai siti web attraverso design innovativi e pratiche di sviluppo web inclusive.

Ma cos’è in dettaglio l’accessibilità web?

Cosa si intende per accessibilità dei siti web

L’accessibilità dei siti web implica la creazione di pagine web che siano fruibili da tutti gli utenti, comprese quelle persone con disabilità che utilizzano tecnologie assistive come lettori di schermo e software di amplificazione.

Questo significa che i web designer e gli sviluppatori devono aderire a standard specifici, come le Web Content Accessibility Guidelines (WCAG), che delineano come rendere i contenuti digitali accessibili.

Standard WCAG: i pilastri dell’accessibilità

Le WCAG sono diventate uno dei principali standard per garantire l’accessibilità dei siti web. Originariamente pubblicate attraverso l’iniziativa per l’accessibilità del web del World Wide Web Consortium (W3C), queste linee guida sono continuamente aggiornate per rispondere alle esigenze emergenti, come evidenziato dall’introduzione delle WCAG 2.2.

I pilastri sui quali si fondano sono: percepibilità, operabilità, comprensibilità e robustezza.

Livelli di conformità WCAG e il significato del livello AA

Il framework delle WCAG definisce tre livelli di conformità: A, AA e AAA.

I 3 livelli di accessibilità ai contenuti web definiti dallo standard wcag.

I 3 livelli di accessibilità ai contenuti web definiti dallo standard WCAG

Il livello AA di conformità è spesso considerato il punto di riferimento per l’accessibilità dei siti web, rappresentando un punto di equilibrio rigoroso fra requisiti e praticabilità.

Adottare il livello AA significa soddisfare sia i criteri di livello A sia quelli di livello AA, assicurando che le funzioni del sito web siano accessibili a una gamma più ampia di disabilità, inclusi disturbi visivi, uditivi, fisici e cognitivi.

Aspetti dell’accessibilità web coperti dalle WCAG

Le WCAG coprono diversi aspetti dell’accessibilità web che includono elementi visivi, audio, e di navigazione.

Gli elementi visivi devono essere progettati in modo che possano essere percepiti anche da chi ha problemi di vista, attraverso l’uso di contrasti adeguati e dimensioni del testo adattabili.

Per l’audio, è fondamentale fornire sottotitoli o descrizioni testuali delle informazioni trasmesse in formati audiovisivi.

Per quanto riguarda la navigazione, è importante assicurarsi che il sito sia completamente navigabile tramite tastiera e che tutti gli elementi interattivi siano facilmente accessibili.

Il ruolo del design inclusivo

Oltre al rispetto delle WCAG, è il design inclusivo a giocare un ruolo cruciale nel rendere il web più accessibile.

Questo approccio al design si concentra sulla creazione di esperienze che siano utili e fruibili dal più vasto pubblico possibile, senza la necessità di adattamenti o configurazioni speciali.

Per questo, noi di Ingigni integriamo i principi del design inclusivo nelle strategie di sviluppo web, assicurando che ogni elemento, dalla navigazione interna al sito alle parti di testo, sia accessibile per tutti gli utenti. Questa pratica, tra l’altro, non solo migliora l’esperienza utente ma apre anche la strada a migliori performance SEO, poiché i motori di ricerca tendono a favorire siti che offrono una migliore accessibilità e un’esperienza utente di qualità.

Viaggiando attraverso le sfide e le soluzioni dell’accessibilità web, è essenziale inoltre comprendere come le strategie di implementazione possano variare e quali siano gli strumenti ideali per ottenere i migliori risultati.

In ogni caso, l’accessibilità non deve essere vista come un ostacolo, ma come un’opportunità per ampliare il pubblico e migliorare l’esperienza complessiva del sito.

Tecnologie assistive e il loro impatto

Le tecnologie assistive, come i lettori di schermo e le tastiere specializzate, sono cruciali per molti utenti con disabilità. Assicurarsi che un sito web sia compatibile con queste tecnologie non è solo una questione di conformità alle normative, ma anche un modo per mostrare impegno verso tutte le persone. Questa compatibilità si traduce in un aumento della soddisfazione dell’utente e, potenzialmente, in una maggiore fidelizzazione.

Importanza della formazione e della consapevolezza

Uno degli aspetti spesso trascurati dell’accessibilità web è la necessità di formazione continua per i designer e gli sviluppatori. La comprensione delle sfide specifiche incontrate dalle persone con disabilità può guidare decisioni più informate nel design e nello sviluppo del web.

Per questo, la scelta di sviluppatori e designer che seguono sessioni di formazione e aggiornamenti sulle migliori pratiche di accessibilità può trasformare significativamente la qualità del sito web finale.

Accessibilità e SEO: un legame benefico

Infine, è fondamentale sottolineare i motivi per cui l’accessibilità web influisce positivamente anche sulla SEO.

I motori di ricerca premiano i siti che offrono un’ottima user experience, anche a livello di accessibilità.

Un sito accessibile è infatti strutturato e codificato meglio, con una chiara gerarchia dell’informazione e contenuti altamente strutturati.

Questi fattori sono riconosciuti come utili non solo per gli utenti con disabilità ma per tutta l’utenza, migliorando di conseguenza anche l’indicizzazione del sito nei motori di ricerca.

L’approccio al web accessibile è un viaggio continuo che richiede impegno, innovazione e un’attenzione costante alle esigenze di tutti gli utenti.

Promuovendo un accesso più equo e universale, i siti web possono così raggiungere un pubblico più ampio, migliorare la loro presenza online e contribuire a un internet più inclusivo e accessibile per tutti.

Scopri come rendere il tuo sito conforme ai principi dell’accessibilità web, chiedici una consulenza e aggiorna la tua presenza online alle più recenti linee guida in materia.